Le alte mura di Hajime Isayama

di Gabriele Roberti

Nel lontano giugno 2006 un giovane ragazzo di soli 19 anni si aggiudicava il premio Kodansha, uno dei più prestigiosi concorsi inerenti al mondo dei manga, con una breve storia non seriale (One-Shot) chiamata L’attacco dei giganti. Quel ragazzo era Hajime Isayama e all’epoca altro non era che un semplice mangaka in erba, ben lontano dalla star che gli appassionati del settore conoscono oggi.

La trama e la complessità dell’opera di Isayama impressionò non poco la commissione del concorso e non passò molto tempo prima che il 19enne di Hita venne invitato a trasferirsi nel centro di Tokyo per dedicarsi anima e corpo al suo lavoro.
Dal 2009 L’attacco dei Giganti è un’opera ormai serializzata che tiene incollati milioni di lettori in ogni angolo del globo, ispirando inoltre la realizzazione di un anime, diversi film animati, due live action, videogiochi e una mini serie televisiva.
Continua a leggere

Annunci

La giustizia secondo Death Note

di Gabriele Roberti

Tra il 2003 e il 2006 il settimanale Weekly Shonen Jump pubblicò Death Note, opera dal genere fantasy-thriller scritta e disegnata dal duo Tsugumi Ohba e Takeshi Obata.
L’opera in questione ebbe un grande successo diventando un vero e proprio caso mediatico grazie ad una trama ben strutturata e al fatto che affrontasse un tema di enorme interesse per la società: la pena capitale.

Death Note, infatti, narra la storia del giovane studente Light Yagami e del ritrovamento di un Quaderno della Morte. Questo quaderno offre la possibilità, a chi lo possiede, di uccidere una persona scrivendone semplicemente il nome e il cognome, senza lasciare alcuna traccia.
Il giovane Light, desideroso di rendere il mondo un posto migliore, decide di servirsi di tale arma per eliminare coloro che, secondo lui, risultano dannosi e pericolosi per il genere umano. Continua a leggere

The Watchmen e la Guerra Fredda secondo Alan Moore

di Gabriele Roberti

Fra il 1986 e il 1987 gli albi mensili della DC Comics vennero scossi dalla miniserie supereroistica The Watchmen, scritta dall’autore britannico Alan Moore (V per Vendetta e La leggenda degli uomini straordinari) e disegnata da Dave Gibbons.

L’opera narra le vite di un gruppo di vigilanti chiamati The Watchmen, dopo il divieto del Presidente Nixon di operare sul suolo americano, per evitare ulteriori tensioni e disagi in un clima di guerra imminente con l’Unione Sovietica.

Continua a leggere