La vera storia di Ah Q. Perché non comprare l’edizione Newton Compton

di Martino Santillo

Titolo: La vera storia di Ah Q
Autore: Lu Xun [trad. it. dall’inglese di Umberto Ledda]
Editore: Newton Compton
Anno: 2016
Vi consigliamo queste altre edizioni: SE, Robin, se proprio volete risparmiare c’è Google

Cari amici di Legenda oggi vi dirò perché non comprare questa edizione della Newton Compton, ma prima vi spiegherò come ho letto il testo e che cosa bisogna conoscere per comprenderlo, tutto questo ponendoci tre volte la domanda se valga o no la pena leggerlo.
Quando ho fatto l’unboxing di questo libro, vi ho detto che l’ho comprato su Amazon senza sapere di che cosa si trattasse, vi ho ripetuto quanto la mia conoscenza della letteratura cinese fosse pari a zero e lo ribadisco, però vi dico che questo testo mi è piaciuto tantissimo, anche se non da subito.

Continua a leggere

Tradurre Pedro Lemebel. Parlami d’amore e altri scritti…

di Marta Compagnone

Titolo: Parlami d’amore
Autore: Pedro Lemebel [trad. it. di Matteo Lefèvre]
Editore: Marcos y Marcos
Anno: 2016
Potete acquistare il testo cliccando qui

parlami-damore_primawebCari lettori, oggi voglio iniziare questo mio contributo per Legenda Letteraria ringraziando, di tutto cuore, la mia collega di spagnolo Roberta Dimartino, che è riuscita a suscitare in me una forte curiosità nei confronti di Pedro Lemebel​, autore semisconosciuto in Europa ma molto famoso in Cile, la terra dove è nato negli anni Cinquanta del secolo scorso. Questo poeta ha vissuto su di sé i durissimi anni della dittatura di Pinochet, esponendosi a più riprese in prima persona nella lotta al regime fino quasi a diventare, successivamente, un simbolo internazionale della liberazione omosessuale. A lui appartiene un solo, unico romanzo Ho paura torero​, poi tradotto in tutto il mondo; tuttavia, in qualità di lettrice, mi sono inizialmente avvicinata a lui attraverso Parlami d’amore​, ​una raccolta di cronache di cui Roberta, insieme ad un nutrito gruppo di traduttori, ha curato l’edizione in italiano (per i tipi di Marcos y Marcos), partecipando così ad un interessantissimo laboratorio presso la libreria Altroquando di Roma, da ottobre 2015 a gennaio 2016. Continua a leggere

La pace appartiene alle donne

di Marta Compagnone

Cari amici lettori questo post ha un valore per me molto speciale, perché è frutto della bravura e dell’applicazione degli alunni della III B dell’Istituto Comprensivo “Donatello” di Roma, che hanno sviluppato in maniera originale, creativa e personale il tema oggetto di un bando di concorso del Ministero dell’Istruzione denominato Donne per la pace.

Purtroppo, a causa dei tempi di scadenza troppo ravvicinati, la spedizione del materiale ha sforato il termine della consegna; ma poiché il risultato finale del lavoro è davvero meritevole, tanto da poter trovare consenso anche presso un pubblico di non addetti ai lavori, ho pensato di pubblicarlo qui su Legenda Letteraria.

Continua a leggere

Amandoti, ti odio

di Fedele Menale

Può esserci qualcosa di più intenso
di quel disprezzo che nasce da dentro
e che muovendo in fretta dal suo centro,
sconquassa forte tutto ciò a cui penso?

La razionalità marca il dissenso,
ed è così che nel mio senno rientro.
Ma più lui incalza, meno mi concentro;
patisco quello sforzo in ogni senso.  

“L’aridità del cuore non si arresta”,
così dicesti un giorno, amore mio. 
Non ti bastò ciò che ti diedi in pegno:

per te, e per te sola, il mio ritegno,
poiché versasti il buio in quell’addio.
Amandoti, ti odio in ciò che resta.  

 

44db6fc92b5fb2f805030862c866b1b1

L’ora del ricordo

di Fedele Menale

Seguendo il tuo sorriso,
nell’ombra di un ricordo,
continuo questo viaggio
da solo, nel silenzio. 

Splendevi in molti istanti
di giorni ormai conclusi…
E il cuore fa fatica 
a metterci una croce. 

Conobbi un po’ d’amore
e disilluso persi:
sconfitto dolcemente,
vincevo le tue braccia. 

Adesso quel che resta
è cenere bagnata,
pesante, senza gioia.
Ed ogni giorno è il buio.

preview800x500