Non ritornerai

di Fedele Menale

Il tempo dell’attesa,
e quello del tormento,
non sembrano più coincidere.
 
Li vivo, comunque.
Ma con immobile terrore,
in un fremito di antichi entusiasmi.
Il buio sovrasta la luce;
io
sento che non c’è più niente.

Sul fondo del barile,
tra tracce di cuore e schegge di memoria,
fanno a gara scampoli di giorni sbiaditi:
sono loro a divorarmi,
sono loro a guidarmi,
sempre loro a illudermi.

Illusione.
Prezzo crudele che pago
nel cercare ancora di viverti.
Eppure, scontando amare colpe,
non torna mai il mio conto:
vittoria non c’è
per chi giace sconfitto.  

Il tempo in cui
incatenai il tuo volto
alla mia felicità
si è consumato miseramente.
E il fumo che resta
offusca i sensi,
confonde il cuore,
disperde la tenerezza. 

Non ritornerai. 
Non più.
E io non amerò. 
Mai più. 

 

2017-02-10-09-43-03

Annunci

2 pensieri su “Non ritornerai

Di’ pure quel che pensi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...