Piccoli poeti crescono…

di Marta Compagnone

Cari lettori e lettrici, oggi su Legenda Poetica si cede il passo ad un piccolo Trilussa in erba! Eh già, perché durante il mio percorso di docente in una scuola della Capitale, da qualche tempo, sto affrontando con i miei pargoli il testo poetico e lo facciamo leggendo vari componimenti, che il pubblico maschile trova sempre il modo di dissacrare con interpretazioni troppo colorite! Allora, è scattata la legge del contrappasso dantesco: tutti loro (i maschi della classe) sono stati chiamati a comporre una poesia da dedicare alle loro compagne di classe, che, a loro volta, avrebbero dovuto giudicare il componimento più carino e premiarlo, si è deciso, con la pubblicazione sul blog. Figurarsi! Ne è nato ben presto un piccolo diverbio: i maschi prima mi hanno tacciata di femminismo, poi si sono arresi ed hanno promesso che si sarebbero impegnati per evitare di scontare il pegno previsto per chi avrebbe mostrato scarso impegno nel compito assegnato: venire a scuola per una settimana intera con la maglietta della LAZIO!

Dunque, a questo punto, credo sia giusto riportare la poesia vincitrice di questo contest di classe, per cosi dire: è il componimento di un alunno che ha, come si vedrà, un’ottima propensione poetica per il romanesco!
Buona lettura!

TITOLO: LE FEMMINE DELLA CLASSE

Tanto pe’ comincià
ve faccio n’introduzione
perché so che sete pazienti persone.
Io nun so’ Dante
nun ve posso fa’ la Divina Commedia
ma se fa schifo nun ne fate ‘na tragedia.
Ma mo’ parlamo de voi
che m’odierete d’adesso in poi:
ce ne sta una piccolina piccolina,
poverina
all’urtimo banco
e n’artra zitta zitta
ar banco affianco.
Ce ne stanno due davanti a me,
che pijano ‘n giro l’esse mio
romano e romanista e er mio romanesco
e n’artra de cui m devo vendicà insieme a Cesco.
Ne rimangono solo tre:
una che me da le TIC TAC
ma non solo a me
una che me fa arrabbià
e l’urtima è ‘na Cinesina
che è poco che sta qua.

Annunci

Di’ pure quel che pensi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...