22 – Sidereo – Gli EXEMPLA di Legenda

di

Cari amici di Legenda oggi parliamo di Sidereo.

Vi siete chiesti quale sia il significato di sidereo? Cliccate qui per leggerne il significato sul dizionario della Treccani!

Volete sapere da dove venga questa parola, quale sia la sua origine? Cliccate qui per leggerne l’etimologia su Etimo.it!

Il testo scelto per vedere l’utilizzo di sidereo è di Luigi Gualdo (Milano, 9 febbraio 1844 – Parigi, 15 maggio 1898) autore di poesia (una raccolta è Le nostalgie 1883) di racconti come La canzone di Weber, confluito poi nel volume delle (Novelle 1868), e di romanzi come Decadenza (1892). Si tratta di uno scrittore scapigliato, poco noto ma penna eccezionale!

La terra è un punto in mezzo al firmamento, 
tra una polve di soli astro ignorato: 
atomo è l’uomo ignaro del suo fato, 
che appena nato è spento.
 
Così pensiam nelle ore solitarie 
quando è di noi signor solo il pensiero, 
quando cerchiam senza fralezza il vero 
e scrutiam l’invisibile –
 
Ma allor che avvinti da due bianche braccia 
nella festa dei sensi appare il vero 
e ne sembra si fonda ogni mistero 
nel mistero d’un bacio,
sentiam che vasto più del vasto cielo 
e più forte del fato Amore impera, 
che l’uomo è il re per cui vediam, la sera, 
steso il sidereo velo.
State lettori!
Annunci

Di’ pure quel che pensi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...